Storia della Barchessa di Villa Corner Smania

Una scena fuori dal tempo che mantiene tutto il fascino originale.

La barchessa di Villa Corner, Vendramin Zucconi, poi Smania, fu realizzata nel ‘600 come annesso della attigua Villa Barbarigo Fontana. Nella seconda metà del ‘700 fu acquisita dalla proprietà della Villa Corner Vendramin e ad essa accorpata.

Utilizzata in origine come cantina e granaio a servizio dei fondi agricoli retrostanti, rappresenta un esempio tipico della barchessa veneta con la caratteristica struttura porticata ad archi a tutto sesto, mezzi pilastri, marcapiani e finestre ogivali.  L’edificio è stato di recente completamente restaurato, mantenendo però intatte le peculiarità stilistiche e architettoniche originarie.

Offerte da non perdere

  • Tutte
  • Giugno
  • Luglio
  • Agosto
  • Settembre
  • Ottobre

Offerte da non perdere

  • Tutte
  • Giugno
  • Luglio
  • Agosto
  • Settembre
  • Ottobre

TUTTE LE CAMERE